samedi 29 novembre 2014

Linux Mint 17.1 Disponibile per il download

E' finalmente disponibile la versione stabile di Linux Mint 17.1 Rebecca, ecco come scaricarla.

Linux Mint 17.1
Dopo mesi di duro lavoro è finalmente disponibile la nuova versione stabile con Cinnamon e Mate di Linux Mint 17.1 Rebecca. Linux Mint 17.1 è la prima release che non segue lo sviluppo di Ubuntu dato che rimane basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS includendo però diversi aggiornamenti a partire dal desktop environment Cinnamon aggiornato alla versione 2.4.(per maggiori informazioni).
Tra le principali novità introdotte in Linux Mint 17.1 Rebecca troviamo il nuovo gestore dei suoni, migliorie per il supporto e gestione del touchpad oltre a nuove opzioni compreso la possibilità di poter modificare i font della scrivania e look screen.


Continua a leggere...

vendredi 28 novembre 2014

ToriOS la distro ultra leggera basata su Ubuntu LTS

ToriOS è una nuova derivata di Ubuntu in grado di richiedere solamente 60 MB di memoria RAM per avviarsi.

ToriOS
Una delle principali caratteristiche di Linux è quella di poter ridar vita a vecchi personal computer grazie a distribuzioni ultra leggere. A fornire un'ottima distribuzione per pc datati ci pensa ToriOS, sistema operativo che dispone anche del supporto per processori non-pae oltre a richiedere circa 60 MB di memoria RAM per avviarsi.
ToriOS è una distribuzione basata su Ubuntu 12.04 Precise LTS con JWM (Joe's Window Manager) con alcune personalizzazioni in grado di migliorare l'esperienza utente.

Continua a leggere...

Nuke software professionale di compositing video per Linux, Windows e Mac

Vi presentiamo Nuke potente software di compositing video per Linux, Windows e Mac utilizzato per gli effetti speciali di molti film.

Nuke in Ubuntu
Dopo avervi segnalato Natron, vi vogliamo presentare un'altro interessante software per il compositing di video in grado di offrire una valida alternativa ad Adobe AfterEffects, stiamo parlando di Nuke.
Nuke è un software proprietario di compositing video multi-piattaforma, sviluppato da The Foundry (azienda che recentemente si è unita ad Luxology), in grado di fornire una completa piattaforma per la creazione di effetti speciali sia 2D che 3D. Da notare che Nuke è stato utilizzato per gli effetti speciali di molti film come ad esempio Avatar, Iron Man, Alice In Wonderland, The Amazing Spider-Man, Clash of the Titans, Watchmen, Interstellar e perfino in serie tv come ad esempio CSI Miami 9 e in molti casi viene installato e utilizzato in distribuzioni Linux.

Continua a leggere...

Come far diventare Ubuntu GNOME una Rolling Release

Grazie ai repository "devel" possiamo far diventare Ubuntu GNOME 14.04 Trusty e 14.10 Utopic una Rolling Release ecco come fare.

Ubuntu GNOME
Tra le nuove derivate ufficiali di Ubuntu troviamo anche la versione con GNOME Shell come ambiente desktop di default. Ubuntu GNOME ci consente quindi di riavere nella distribuzione supportata da Canonical l'ambiente desktop del piedone con incluse alcune applicazioni dedicate come ad esempio Gnome Weather, Gnome Maps ecc. Lo sviluppo di Ubuntu GNOME ha reso la distribuzione sempre più completa e stabile, possiamo inoltre avere costantemente aggiornato GNOME all'ultima versione stabile disponibile grazie ai nuovi repository "devel".

Continua a leggere...

Miam semplice e leggero player audio per Linux e Windows

Miam, nuovo player audio multimediale per Linux e Windows, semplice e soprattutto leggero, ecco come installarlo

Miam Player
Miam è un nuovo progetto open source che punta a fornire un completo e funzionale player audio multimediale multi-piattaforma.
Attualmente è disponibile solo per Linux e Microsoft Windows, nei prossimi mesi Miam Player sarà disponibile anche per Apple Mac OS X. Tra le principali caratteristiche di Miam troviamo il supporto per i più diffusi formati audio come .mp3, .m4a (MP4), .flac, .ogg, .oga (OGG Vorbis), .asf, .ape ecc oltre a fornire un'ottima gestione dei vari Tag con la possibilità di poterli editare (grazie a Taglib).

Continua a leggere...

jeudi 27 novembre 2014

Firefox Beta e le migliorie nella barra di ricerca

Mozilla ha introdotto nella versione Beta di Firefox alcune migliorie riguardanti la barra di ricerca.

Firefox Beta - la barra di ricerca
Continua lo sviluppo della futura versione numero 34 di Firefox, aggiornamento che porterà importanti novità a partire da Hello attivo di default (per maggiori informazioni) e la possibilità di cambiare i temi del browser direttamente dalla personalizzazione del menu. Firefox 34 (attualmente nel canale Beta) includerà anche diverse migliorie riguardanti la barra di ricerca del browser open, rendendo le ricerche sui vari portali web molti più veloci. La barra di ricerca di Firefox 34 è stata rivisitata includendo la possibilità di fornire alcune anteprime del nome da digitare oltre a fornire una finestra di dialogo completamente rivisitata.

Continua a leggere...

Natron l'alternativa open ad Adobe AfterEffects

Ecco a voi Natron, software open source multi-piattaforma che punta ad offrire una valida alternativa ad Adobe AfterEffects.

Natron in Ubuntu
Natron è un progetto open source, nato nel 2013 da IRA (istituzione di ricerca nazionale francese fondata da Alexandre Gauthier) che punta a fornire agli utenti un completo software professionale di animazione grafica e video editing.
Lo sviluppo del compositing Natron si basa principalmente sul color management OpenColorIO e per il supporto per vari file multimediali OpenImageIO oltre a disporre di un'interfaccia grafica Qt in grado di integrarsi al meglio nei principali ambienti desktop Linux.

Continua a leggere...

siduction 2014.1 disponibile per il download

I developer del progetto siduction hanno annunciato il rilascio della nuova versione 2014.1, ecco le principali novità.

siduction
siduction è una distribuzione Linux basata su Debian Sid / Unstable con un'installer e ottimizzazioni dedicate grazie ai propri repository. Con siduction avremo il Kernel, ambiente desktop, software ecc sempre aggiornati (Rolling Release) oltre a svariate applicazioni non incluse nei repository ufficiali di Debian Sid e altre migliorie. Proprio in questi giorni i developer di siduction hanno presentato la nuova versione 2014.1 Indian Summer disponibile in sei varianti che si differenziano principalmente dall'ambiente desktop (KDE, XFCE, LXDE, LXQt, GNOME e Cinnamon) e dalle applicazioni preinstallate.

Continua a leggere...

Mutate moderno Launcher per Linux ispirato ad Alfred di Mac OS X

Vi presentiamo Mutate, un nuovo Launcher open per Linux ispirato al famoso Alfred di Apple Mac.

Mutate in Ubuntu
Una delle caratteristiche incluse in Gnome Shell e Unity è la possibilità di effettuare ricerche mirate di applicazioni, file ecc dalla panoramica delle attività e dock. Funzionalità che possiamo avere anche nelle altre distribuzioni Linux grazie a Launcher dedicati come ad esempio i l nuovo Mutate, interessante progetto open source ispirato a Alfred di Apple Mac. Mutate è un Launcher con interfaccia grafica Qt5 che ci consente di effettuare ricerche mirate di applicazioni, file e molto altro ancora.

Continua a leggere...

mercredi 26 novembre 2014

Vibrancy Colors moderno set d'icone GTK per Linux

Vi presentiamo il nuovo set d'icone GTK denominato Vibrancy Colors sviluppato dal team RAVEfinity.

Vibrancy Colors in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato numerosi set d'icone alcuni dei quali molto utilizzati dagli utenti come ad esempio Faenza, Moka, Numix ecc.
Il gruppo di designer del team RAVEfinity ha realizzato un nuovo ed interessante set d'icone denominato Vibrancy Colors in grado di coniugare le icone delle applicazioni incluse in Moka e Faba, le icone monocromatiche di Fauza e Numix e il look delle cartelle KDE Breeze (di default in KDE Plasma 5.x) il tutto con svariate varianti.

Continua a leggere...

GeoGebra si aggiorna alla versione 5.0, ecco come installarlo

E' disponibile per pc Linux, Windows, Mac e device mobili la nuova versione 5.0 di GeoGebra il famoso software open di matematica dinamica.

GeoGebra in Ubuntu
GeoGebra è uno dei più conosciuti ed utilizzati software di matematica dinamica. Disponibile sia per pc Linux, Microsoft Windows e Apple Mac oppure per device mobili con Apple iOS e Android o come applicazione web per Google Chrome; GeoGebra è un software sviluppato per tutti i livelli scolastici, in grado di coniugare la geometria, un foglio di calcolo, grafici, algebra ecc Da notare inoltre che GeoGebra è ha ricevuto in questi anni numerosi premi candidandosi come uno dei migliori software del genere attualmente disponibili per Linux e non solo. Con il nuovo GeoGebra 5.0 troviamo numerose migliorie e nuove funzionalità a partire dallo strumento grafico a mano libera che nella nuova versione è in grado di riconoscere le ellissi.

Continua a leggere...

Alcuni effetti speciali di Interstellar sono stati creati con pc Linux

Parte degli effetti speciali del film Interstellar sono stati creati con personal computer con preinstallato Red Hat Linux.

Interstellar
Molte aziende utilizzano distribuzioni Linux non solo in ambito server ma anche per svariate applicazioni compreso la realizzazione di effetti speciali. Molti produttori cinematografici utilizzano proprio il sistema operativo libero per la creazione di effetti speciali di film molto famosi come ad esempio il nuovo Interstellar.
Interstellar è il nuovo film di fantascienza scritto, diretto e prodotto da Christopher Nolan che si basa su un trattato del fisico teorico del California Institute of Technology Kip Thorne (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...

Benchmarks: Apple Mac 10.10 VS Ubuntu 14.10

Il team Phoronix ha messo a confronto il nuovo Apple Mac OS X con Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, quale sistema operativo è più performante?

Ubuntu Linux VS Apple Mac OS X
Sono molti gli utenti che utilizzano Ubuntu o altra distribuzione Linux in personal computer di Apple, soprattutto i pc datati basati su architettura PowerPC. Gli sviluppatori del Kernel Linux hanno inoltre introdotto diverse ottimizzazioni riguardanti anche il supporto per pc di Apple, lo conferma un recente (ed interessante) confronto effettuato dal team Phoronix. Il team Phoronix ha installato in un Apple MacBook Air (con processore Intel Core i5-4250U con una GPU integrata Intel HD Graphics 5000, 4 GB di RAM e una SSD da 120 GB) il nuovo Mac OS X 10.10 Yosemite (per maggiori informazioni) e 10.9.5 Mavericks (per maggiori informazioni) assieme ad Ubuntu 14.10 Utopic e testato le performance con Phoronix Test Suite.

Continua a leggere...

Ubuntu Touch: i primi device approderanno nel 2015

I primi smartphone con Ubuntu Touch preinstallato saranno disponibili nei primi mesi del 2015 e non a fine 2014.

Ubuntu Touch in smartphone Meizu
Il rilascio della RTM di Ubuntu Touch lo scorso settembre ha fatto ben sperare per l'imminente introduzione del mercato dei primi device con preinstallato Ubuntu OS. A causa di alcuni problemi riguardanti soprattutto la maturità del nuovo sistema operativo mobile di Canonical, i primi smartphone con Ubuntu Touch preinstallato approderanno molto probabilmente nel mercato nei primi mesi del 2015. La notizia arriva da alcuni manager di BQ, azienda che dovrebbe rilasciare nei primi mesi del 2015 il nuovo smartphone Aquaris E4.5 con preinstallato Ubuntu OS.

Continua a leggere...

mardi 25 novembre 2014

rsnapshot backup incrementali da riga di comando

Vi presentiamo rsnapshot utile software per effettuare backup incrementali grazie a rsync il tutto da riga di comando.

rsnapshot
In questi anni abbiamo presentato diversi software in grado di effettuare backup incrementali del nostro sistema operativo oppure delle nostre directory preferite. Ad esempio per effettuare backup incrementali in Linux possiamo utilizzare Back In Time, Kup, Duplicati, TimeShift ecc. Per gli user che utilizzano Server Linux oppure che preferiscono operare da terminale esiste rsnapshot, progetto open source che ci consente di effettuare backup incrementali grazie al tool rsync. Attraverso rsnapshot possiamo effettuare backup incrementali di filesystem locali e remoti con numerose ed utili funzionalità.

Continua a leggere...

Manjaro: disponibile la ISO in fase di sviluppo con KDE Plasma 5

Dai developer Manjaro arriva la nuova ISO della futura versione 0.9.0 con KDE Plasma e Frameworks 5.x.

Manjaro 0.9.0 (dev) con Plasma 5
Come già detto più volte uno dei vantaggi di Manjaro Linux è quella di avere una community molto attiva in grado di avviare numerosi progetti. Tra i tanti progetti sviluppati dalla community di Manjaro Linux troviamo anche numerose ISO con vari window manager, ambienti desktop, software preinstallati, personalizzazioni ecc come ad esempio la nuova versione basata sul sistema di gestore degli avvii OpenRC al posto di Systemd.
Dai developer di Manjaro Linux arriva un'interessante video e immagine ISO dedicata alla versione in fase di sviluppo 0.9.0 con il nuovo ambiente desktop KDE Plasma e Frameworks 5.x.

Continua a leggere...

Chromixium - Chrome OS integrato in Xubuntu

Chromixium è una distribuzione che punta a portare l'esperienza utente di Chrome OS in Xubuntu, ecco come scaricarla

Chromixium
Chrome OS è un sistema operativo proprietario, basato su Kernel Linux, sviluppato da Google attraverso il progetto open source Chromium OS. Preinstallato in vari pc della gamma Chromebook, Chromebox ecc, Chrome OS sta riscontrando un notevole successo visto l'esperienza utente ormai simile a quella di una normale distribuzione Linux oltre a numerose applicazioni web disponibili che funzionano anche offline. Possiamo utilizzare Chromium OS sul nostro pc o in una pendrive USB grazie alle daily build che possiamo scaricare da questa pagina, in alternativa possiamo utilizzare Chromixium una nuova distribuzione Linux in grado di fornire un'esperienza utente simile a Chrome OS.

Continua a leggere...

Pearl Linux il ritorno di PearOS?

Alcuni sviluppatori hanno rilasciato Pearl Linux 1.0, nuova distribuzione che punta a riportare in vita il famoso PearOS.

Pearl Linux
L'addio di PearOS ha portato molte discussioni riguardanti soprattutto la necessità di avere o meno l'esperienza utente di Mac OS X in Linux. Difatti una delle principali caratteristiche di PearOS è quella di riportare l'esperienza e look di Mac OS X in Linux grazie all'ambiente desktop Comice OS Shell (fork di Gnome Shell) e tool dedicati in grado di personalizzare la distribuzione.
A fornire un'alternativa a PearOS ci pensa Pearl Linux, distribuzione basata su Ubuntu in grado di coniugare l'ambiente desktop XFCE con l'esperienza utente di Apple Mac.

Continua a leggere...

lundi 24 novembre 2014

Notepadqq 0.40.0 disponibile per Ubuntu da PPA

E' disponibile per Ubuntu e derivate la nuova versione 0.40.x di Notepadqq, aggiornamento per porta con se importanti migliorie.

Notepadqq in Ubuntu
Continua lo sviluppo di Notepadqq, progetto open source che punta a portare in Linux il famoso editor di testo Notepad++. L'idea del progetto Notepadqq è quella di fornire all'utente Linux tutte le caratteristiche ed interfaccia grafica di Notepad++ compreso il supporto per i più diffusi linguaggi di programmazione come C, C#, C++, HTML, PHP, CSS, Java, JavaScript, ASP, SQL, VB/VBS, Python, Perl, Ruby, Assembler, Pascal ecc oltre a poter creare pagine HTML ecc. La nuova versione 0.40.0 di Notepadqq oltre ad alcune correzioni di bug include la possibilità di avere dei suggerimenti correlati alla lingua di programmazione corrente il tutto cliccando su CTRL + Spazio.

Continua a leggere...

Top500: Linux domina con il 97%

Top500 ha rilasciato alcuni dettagli riguardanti la classifica dei supercomputer, Linux è il sistema operativo più utilizzato con il 97%.

Top500 novembre 2014
In questi anni abbiamo parlato molto spesso di Top500, la famosa classifica che riguarda i computer più potenti al mondo (denominati supercomputer). Il portale Top500 rilascia ogni sei mesi una classifica aggiornata dei 500 supercomputer più potenti al mondo che vede al primo posto Tianhe-2 o TH-2, potentissimo sistema cinese installato a Guangzhou, presso il National Supercomputer Center, e basato su Ubuntu Linux. Stando alla recente classifica di Top500, Linux è il sistema operativo utilizzato in circa il 97% dei 500 più potenti supercomputer al mondo, aumentando cosi il numero di sistemi che si basano sul sistema operativo libero.

Continua a leggere...

Installare GIMP Paint Studio 2.0 in Linux

In questa semplice guida vedremo come installare la famosa raccolta di pennelli, palette ecc di Gimp Paint Studio in qualsiasi distribuzione Linux.

GIMP Paint Studio 2.0 in Ubuntu
GIMP è attualmente uno dei migliori editor d'immagini open source per Linux e non solo. Tra le principali caratteristiche di GIMP troviamo anche la possibilità di espanderne le funzionalità grazie a plugin / filtri dedicati oltre a poter utilizzare anche temi e progetti dedicati di terze parti. Tra questi progetti troviamo anche GIMP Paint Studio, una famosa raccolta open source di pennelli, palette e strumenti preconfigurati sviluppata per migliorare e semplificare il lavoro con l'editor d'immagini open source.

Continua a leggere...

FreeBSD riceve una donazione di 1 milione di dollari da WhatsApp

La Fondazione FreeBSD ha annunciato di aver ricevuto una donazione di ben 1 milione di dollari da parte di WhatsApp

WhatsApp
FreeBSD è un sistema operativo utilizzato molto spesso in ambito Server dato che è in grado di offrire un'ottima stabilità e sicurezza. Proprio n questi giorni la Fondazione FreeBSD ha annunciato di aver ricevuto una donazione di ben un milione di dollari effettuata da Jan Koum uno dei fondatori di WhatsApp. Il principale motivo della donazione da parte del fondatore di WhatsApp è un ringraziamento nei riguardi di FreeBSD sistema operativo utilizzato da molti anni dai developer del famoso servizio di messaggistica istantanea (acquistato recentemente da Facebook).

Continua a leggere...

Dell Alienware Alpha le caratteristiche e prezzi

DELL ha ufficialmente presentato la nuova pc console Alienware Alpha basata su Valve Steam OS e Windows 8.1.

Dell Alienware Alpha
Dopo tanti rumor approda ufficialmente nel mercato la prima console pc Steam Machines di Dell ossia la nuova Alienware Alpha. Dell Alienware Alpha è una console pc basata su Windows 8.1 e in futuro su Steam OS, il nuovo sistema operativo di Valve basato su Debian. Da notare che la nuova console pc di Dell non includerà il tanto atteso Steam Controller ma bensì il controller Microsoft XBox 360  oltre a 4 porte USB (2 USB 2.0 e 2 USB 3.0), 2 HDMI (1 in e una out), un uscita audio ottica e una porta Ethernet.

Continua a leggere...

Manjaro: disponibile la nuova ISO con OpenRC al posto di Systemd

La community Manjaro ha rilasciato la nuova ISO con OpenRC come sistema gestore degli avvii di default al posto di Systemd.

Manjaro Linux
Parte del successo di Manjaro è dovuta grazie alla community molto attiva in grado di sviluppare e rilasciare numerosi progetti come ad esempio la nuova ISO con OpenRC al posto di Systemd.
OpenRC è un sistema di gestore degli avvii open source sviluppato dai developer di Gentoo in grado di offrire una valida alternativa a Systemd (sistema di init di default in Arch Linux, Manjaro e molte altre distribuzioni Linux). Presente nei repository ufficiali di Arch Linux e Manjaro è possibile utilizzare OpenRC al posto di Systemd, oppure possiamo averla già di default grazie alla nuova community edition dedicata.

Continua a leggere...

KDE Connect Indicator - utilizzare KDE Connect in Ubuntu, Cinnamon ecc

Ecco come installare in Ubuntu, Linux Mint ecc KDE Connect Indicator utile applet per operare da smartphone Android nella nostra distribuzione.

KDE Connect Indicator in Ubuntu
Tra le tante novità introdotte dai developer del desktop environment "K" troviamo anche KDE Connect progetto con il quale è possibile operare nell'ambiente desktop da uno smartphone o tablet Android. Grazie ad un'applicazione specifica per Android, KDE Connect ci consente di operare da remoto ad esempio nei player audio come Amarok, VLC ed inoltre è possibile avere un'emulatore di touchpad oltre a poter inviare o ricevere file da pc a device mobile. Specifica per l'ambiente desktop "K", grazie a KDE Connect Indicator possiamo utilizzare questa funzionalità anche in altri desktop environment come Unity, Cinnamon, Xfce ecc.

Continua a leggere...

vendredi 21 novembre 2014

Utilizzare Compiz in Ubuntu MATE

In questa semplice guida vedremo come installare e utilizzare il window manager Compiz in Ubuntu MATE.

Ubuntu MATE
Compiz è un window manager ormai mantenuto solo da Canonical visto che lo troviamo di default in Unity 7, mentre non è nemmeno più presente nei repository ufficiali di molte distribuzioni Linux. A quanto pare Compiz piace ancora a molti utenti, a puntare sul datato window manager open troviamo ad esempio Fedora e Linux Mint distribuzioni che lo introducono di default nelle varie release / spin con desktop environment Mate.
Per gli utenti Ubuntu Mate è possibile utilizzare Compiz al posto del window manager Marco attualmente di default.

Continua a leggere...

elementary OS e l'idea di personalizzare le notifiche di ogni singolo software

I developer elementary OS stanno pensando di personalizzare le notifiche di ogni singolo software.

elementary OS
Nei giorni scorsi abbiamo presentato un'interessante video dedicato alle nuove notifiche incluse in elementary OS 0.3 Freya. Il nuovo gestore delle notifiche di elementary OS 0.3 Freya include il supporto anche per il terminale consentendo quindi la notifica ad esempio al termine di un'aggiornamento, operazione ecc da riga di comando oltre a nuove animazioni ecc. Dalla community di elementary OS è arrivata un'interessante proposta che sembra essere stata presa in considerazione da Daniel Fore (fondatore del progetto elementary OS) dedicata proprio al gestore delle notifiche.

Continua a leggere...

Cirrus7 Nimbus si aggiorna e si basa su Ubuntu 14.04

Cirrus7 ha annunciato alcune modifiche hardware in Nimbus il famoso pc fanless compatto vincitore del premio Red Dot Product Design.

Cirrus7 Nimbus
Stando al concorso Red Dot Product Design il personal computer più bello al mondo del 2014 è il Cirrus7 Nimbus, sistema compatto fanless (senza ventole) disponibile sia con Windows oppure Ubuntu preinstallato.
A più di un anno dalla presentazione, Cirrus7 ha annunciato alcune migliorie nella parte hardware di Numbus, sistema che include processori Intel di nuova generazione e una SSD più capiente anche se a mio avviso il prezzo rimane sempre abbastanza alto.

Continua a leggere...

Quartz OS il nuovo DE Material Design per Linux

Vi presentiamo il nuovo progetto Quartz OS nuovo progetto open source che punta a portare il Material Design in Linux.

Quartz OS
Tra le tante novità approdate in Android 5.0 Lollipop troviamo la nuova interfaccia grafica Material Design in grado di fornire un look moderno e miniale che rende il sistema operativo mobile più semplice ed intuitivo. Anche i vari servizi forniti da Google stanno pian piano passando al nuovo Material Design, caratteristica che sembra essere molto apprezzata anche da alcuni sviluppatori Linux pronti a sviluppare una nuova distribuzione dotata di una shell con caratteristiche simili alla nuova UI di Android 5.0. Quartz OS è un progetto open source che punta a fornire una distribuzione (basata su Arch Linux o Ubuntu) dotato di un desktop environment basato principalmente su Qt5 e QML oltre a supportare al meglio il nuovo server grafico Wayland.

Continua a leggere...

FFmpeg ritorna in Ubuntu 15.04

Tra le tante novità previste per Ubuntu 15.04 Vivid troviamo anche il ritorno di FFmpeg nei repository ufficiali.

Ubuntu
Molti software di editing video e audio per Linux (e non solo) si basano su FFmpeg, famosa raccolta di strumenti open source multi-piattaforma. Attraverso FFmpeg possiamo convertire, elaborare, riprodurre o registrare file multimediali dei più diffusi formati il tutto operando da riga di comando (esistono comunque molti tool in grado di offrire una semplice ed intuiva interfaccia grafica a FFmpeg). Dalla versione 14.04 e 14.10 di Ubuntu non è più incluso FFmpeg, ma troviamo comunque disponibile la libreria libavcodec dedicata alla codifica audio/video anche se molti software richiedono ancora FFmpeg disponibile attraverso PPA (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...

jeudi 20 novembre 2014

Jolla presenta il nuovo Tablet basato su Sailfish OS

Jolla ha ufficialmente presentato il nuovo tablet che sarà basato sulla futura versione 2.0 di Sailfish OS

Jolla Tablet
Quasi in concomitanza con la presentazione del nuovo Nokia N1, Jolla ha presentato il nuovo Tablet dotato di caratteristiche e soprattutto un prezzo davvero molto interessante. Il nuovo Jolla Tablet è già disponibile in prevendita attraverso crowdfunding su Indigogo riscontrando un notevole successo dato che in poche ore ha già raggiunto quasi un milione di dollari oltrepassando tranquillamente i 380,000 $ richiesti per avviare il progetto. Nei dettagli Jolla Tablet è dotato di un display IPS da 7.8 pollici e una risoluzione di ben 2048 x 1536 pixel e 330 PPI di densità.

Continua a leggere...

Unity 8 e le migliorie nell'esperienza desktop in un video

Vi presentiamo un'interessante video dedicato alle migliorie nell'esperienza utente di Unity 8 con server grafico Mir

Ubuntu OS
Si è da poco concluso l'UDS 14.11, importante evento nel quale gli sviluppatori di Ubuntu e dei progetti correlati si sono riuniti online per parlare dello sviluppo della distribuzione, derivate e progetti dedicati. Tra le tante sessioni si è parlato anche del nuovo Unity 8, nuova versione del desktop environment sviluppato da Canonical che porterà la tanto attesa "convergenza" tra i vari dispositivi. Dopo aver lavorato nel migliorare l'esperienza utente mobile, lo sviluppo di Unity 8 sta portando finalmente diverse migliorie per quanto riguarda l'utilizzo del nuovo ambiente desktop in pc desktop e portatili.

Continua a leggere...

Mozilla: le future versioni di Firefox avranno Yahoo! come motore di ricerca predefinito

Mozilla ha annunciato la nuova partnership con Yahoo Inc. che porterà Yahoo Search come motore di ricerca di default nelle future versioni desktop e mobili di Firefox.

Mozilla Firefox
Il 2014 è stato per Mozilla un anno pieno di tantissime novità con però numerose discussioni e polemiche. Oltre alla nuova interfaccia grafica Australis, in Firefox ha recentemente debuttato le nuove Directory Tiles, funzionalità che sta facendo molto discutere a tal punto che i developer Fedora stanno prendendo in considerazione di proporre altri browser di default. Firefox inoltre non avrà più Google come motore di ricerca predefinito, ad annunciarlo è la stessa Mozilla indicando di aver avviato una partnership con Yahoo! che porterà anche diversi soldi nelle casse dell'organizzazione no profit oltre a Yahoo! Search come motore di ricerca di default, anche se rimarranno comuni disponibili anche Google, Bing, DuckDuckGo ecc.

Continua a leggere...

Dooscape moderno browser Qt per Linux, Windows e Mac

Vi presentiamo Dooscape interessante e moderno browser Qt multi-piattaforma. Ecco come avviarlo in Linux.

Dooscape
Nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux oltre a Firefox e Chromium troviamo altri interessanti browser web come ad esempio Midori, Gnome Web (Epiphany), Rekonq ecc. In rete inoltre troviamo anche altri web browser dalle caratteristiche ben diverse tra loro, tra questi vi sogliamo segnalare anche Dooscape.
Dooscape è un moderno web browser open source basato su QtWebKit e disponibile per Linux, Windows e Mac; dotato di una moderna e funzionale interfaccia grafica Qt in grado quindi di fornire un'ottima integrazione in qualsiasi ambiente desktop Linux.

Continua a leggere...

mercredi 19 novembre 2014

elementary OS ecco la nuova calcolatrice

Dalla community elementary OS arriva Calculator, la nuova calcolatrice minimale dall'ottima integrazione in Pantheon.

elementary OS Calculator
I developer di elementary OS stanno pian piano terminando i lavori per l'attesissima release 0.3 Freya, nuova versione che porta con se molte ed importanti novità. Con elementary OS 0.3 Freya troviamo diverse novità per Pantheon e le applicazioni correlate oltre a disporre di nuovi progetti di terze parti.
Dopo il nuovo client VNC denominato eVNC, dalla community di elementary OS arriva anche Calculator, la nuova e moderna calcolatrice che possiamo già installare facilmente in Freya.

Continua a leggere...

Corebird 0.9 Rilasciato, ecco come installarlo

E' disponibile la nuova versione 0.9 di Corebird, moderno client Twitter con interfaccia grafica GTK+3.

Corebird in Ubuntu
Tra i tanti client Twitter disponibili per Linux troviamo anche Corebird, interessante progetto open source da poco disponibile nella nuova versione 0.9.
Corebird è un client Twitter open source che sta riscontrando un notevole successo visto le tante funzionalità incluse come ad esempio il supporto multi-utente, notifiche integrate con quelle del sistema e soprattutto un'ottima integrazione con Gnome, Pantheon ecc. Con il nuovo Corebird 0.9,  oltre alla correzione di diversi bug, troviamo migliorato il supporto multi-utente (per passare da un'account all'altro basta un click sull'avatar presente nella toolbar), rivisitata anche la finestra di dialogo per scrivere nuove news che mette in evidenza vari hashtag, menzioni ecc.

Continua a leggere...

mardi 18 novembre 2014

Nokia N1 il nuovo tablet con Android 5 Lollipop

Nokia ha ufficialmente presentato il nuovo N1, tablet basato su Android 5.0 Lollipop che verrà commercializzato a 249 Dollari.

Nokia N1
L'acquisizione di Nokia da parte di Microsoft ha portato non poche perplessità riguardanti il futuro della famosa azienda produttrice finlandese. L'arrivo nel mercato di alcuni modelli di smartphone low cost di Nokia con Android (e un'interfaccia grafica personalizzata da Microsoft) non ha portato il successo sperato, il quale però potrebbe arrivare con il nuovo tablet N1. Proprio in queste ore Nokia ha presentato il nuovo tablet N1 basato niente meno sul nuovo Android 5.0 Lollipop e dotato di interessanti caratteristiche oltre ad un prezzo davvero molto competitivo (circa 250 dollari).

Continua a leggere...

Canonical e la rimozione della versione 32 bit da Ubuntu 16.04

Ubuntu 16.04 LTS sarà molto probabilmente l'ultima release disponibile con la ISO 32 Bit.

Ubuntu
Si è da poco concluso l'Ubuntu Developer Summit (UDS 14.11) importante evento nel quale gli sviluppatori di Ubuntu e progetti correlati parlando delle novità da introdurre nelle future release. Tra le varie sessioni, troviamo anche una dedicata alla rimozione della versione 32 Bit di Ubuntu che dovrebbe già iniziare a partire dalla futura release 16.10. L'ultima versione di Ubuntu con ISO 32 Bit sarà quindi la 16.04 LTS, release che sarà quindi supportata fino ad aprile 2021, data nella quale i pochi utenti che utilizzeranno ancora sistemi che non supportano l'architettura 64 Bit dovranno decidere di cambiare pc o distribuzione Linux.

Continua a leggere...

Ubuntu 15.04 Vivid verrà rilasciato il 23 Aprile 2015 (Release Schedule)

I developer Canonical hanno rilasciato le date previste per lo sviluppo e rilascio di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet.

Ubuntu 15.04 Vivid
Da poche settimane è iniziato ufficialmente lo sviluppo di Ubuntu 15.04 Vivid, nuova release che porterà importanti novità riguardanti soprattutto il nuovo desktop environment Unity 8 e il server grafico Mir. Gli sviluppatori Canonical hanno recentemente rilasciato le date previste per i rilasci delle varie versioni in fase di sviluppo e il rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet che sarà disponibile da giovedì 23 aprile 2015.
Come per le precedenti release, le prime due Alpha e la Beta 1 verranno rilasciate solo per le derivate ufficiali di Ubuntu, la versione Beta Final e la Release Candidate sarà disponibile anche per Unity.

Continua a leggere...

Fedora 21: la ISO non ufficiale per Tablet con Cpu Intel Bay Trail

Dalla community Fedora è disponibile la nuova ISO non ufficiale della futura versione numero 21 dedicata ai Tablet con processore Intel Bay Trail.

Gli sviluppatori del Kernel Linux hanno introdotto nelle ultime versioni importanti migliorie che riguardano il supporto hardware per nuovi tablet / personal computer portatili ibridi. Un passo importante arriva dal supporto per avviare il Kernel Linux 64 Bit in un sistema UEFI 32 Bit in maniera tale da poter far avviare una distribuzione Linux ad esempio nel famoso tablet ibrido Asus Trasformerbook T100 nel quale i developer hanno recentemente integrato anche il supporto per la dock / tastiera e altre migliorie. Dalla community Fedora arriva il progetto Fedlet, una nuova ISO (non ufficiale) dedicata proprio ai tablet ibridi dotati di processore Intel Bay Trail.

Continua a leggere...

eVNC il nuovo client VNC per elementary OS

Vi presentiamo eVNC, nuovo ed interessante client VNC per elementary OS, Ubuntu e derivate, ecco come installarlo.

evnc - VNC-Client in elementary OS
In questi anni abbiamo presentato diversi software dedicati a VNC (Virtual Network Computing) tecnologia con la quale è possibile accedere e operare da remoto in un personal computer.
A puntare su VNC troviamo anche alcuni sviluppatori di elementary OS che hanno recentemente presentato il nuovo client eVNC.
eVNC è un nuovo client VNC per elementary OS open source dotato di un'interfaccia grafica semplice e minimale con interessanti funzionalità a partire dalla possibilità di avviare più sistemi da remoto e visualizzarli all'interno di una singola finestra grazie alla navigazione in schede.

Continua a leggere...

SARDU 3 disponibile per Linux

E' disponibile la versione nativa per Linux di SARDU Multi Boot builder, software per creare ISO o pendrive USB delle nostre distribuzioni preferite.

SARDU multiboot builder in Ubuntu
SARDU Multi Boot builder è un progetto italiano che punta a fornire un completo software in grado di creare facilmente pendrive o immagini ISO di varie distribuzioni Linux o software per  Windows accessibili tramite una bootloader personalizzato.
Tra le tante caratteristiche incluse in SARDU troviamo anche la possibilità di scaricare direttamente le ISO delle distribuzioni Linux preferite (oppure accedere alla home page della distribuzione) direttamente dal software, possiamo inoltre testare il tutto all'interno del nostro sistema operativo tramite QEMU.
Visto l'ottimo riscontro ottenuto dal nostro recente articolo, i developer del progetto SARDU Multi Boot builder hanno rilasciato la nuova versione nativa per Linux.

Continua a leggere...

lundi 17 novembre 2014

Budgie 0.8 Rilasciato, le novità e come installarlo

I developer del desktop environment Budgie hanno annunciato il rilascio della nuova versione numero 0.8, ecco le principali novità e come installare il tutto in Ubuntu e derivate.

Budgie Desktop 0.8
Budgie Desktop è un nuovo progetto open source che punta ad offrire agli utenti un semplice e moderno ambiente desktop basato sullo stack di Gnome.  Lo sviluppo di Budgie Desktop sta portando interessanti novità, soprattutto con la nuova versione 0.8 rilasciata proprio in queste ore. Budgie Desktop 0.8, oltre a varie correzioni di bug, migliora il menu includendo la possibilità della visualizzazione in categorie oppure la modalità elenco, grazie alla barra di ricerca possiamo inoltre effettuare ricerche mirate. Novità per quanto riguarda il pannello che aggiunge il supporto per le quicklist e temi scuri, introdotte molte nuove opzioni come ad esempio la possibilità di visualizzare solo l'icona di ogni singola applicazione avviata o preferita.

Continua a leggere...

Aggiornare Linux Mint 17 a 17.1 Rebecca

In questa semplice guida vedremo come aggiornare facilmente Linux Mint 17 Qiana in Linux Mint 17.1 Rebecca con una semplice modifica dei repository.

Linux Mint 17.1 Rebecca
Linux Mint 17.1 Rebecca è una nuova release che sancisce un grosso cambiamento nello sviluppo della famosa distribuzione. Difatti Linux Mint 17.1 non segue più lo sviluppo di Ubuntu, rimanendo basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS includendo solo migliorie e aggiornamenti vari riguardanti soprattutto l'ambiente desktop. I developer Linux Mint hanno lavorato molto per migliorare Cinnamon e vari software dedicati come ad esempio gestore degli aggiornamenti e lingue del sistema, il tool di configurazione del display manager MDM ecc (per maggiori informazioni). Per gli utenti che attualmente utilizzano Linux Mint 17 Quiana è possibile aggiornare facilmente la distribuzione nella nuova versione 17.1 Rebecca con una semplice modifica dei repository, ecco come fare.

Continua a leggere...

Il supporto hardware in Linux è davvero migliorato? (oggi parliamo di...)

Chiediamo ai nostri lettori il parere riguardante le migliorie nel supporto hardware in Linux: secondo voi è davvero migliorato in questi anni?

Linux
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare in Linux moltissime novità, oltre a nuovi ambienti desktop, giochi e software troviamo anche diverse migliorie riguardanti il supporto hardware.
Lo sviluppo del Kernel Linux (soprattutto con l'arrivo della versione 3.x) ha portato notevoli migliorie nel supporto hardware grazie anche alla collaborazione con numerose aziende produttrici. Migliora anche il supporto per le schede grafiche, tutto questo grazie anche alla collaborazione tra Valve e Intel, Nvidia e AMD che ha reso le performance grafiche del sistema operativo libero ormai molto simili a quelle di Microsoft Windows.

Continua a leggere...

Primi passi con Android 5.0 Lollipop

E' finalmente arrivato il nuovo Android 5.0 Lollipop, nuova versione del sistema operativo mobile di Google basato su Kernel Linux.

Android Lollipop
Dopo tanti rumor, è finalmente disponibile il nuovo Android 5.0 Lollipop, nuova ed attesissima release del sistema operativo mobile di Google che introduce moltissime novità. Principale novità di Android 5.0 Lollipop è sicuramente la nuova interfaccia grafica Material Design, un'importante evoluzione che riguarda non solo il sistema operativo mobile ma anche i vari servizi web forniti da Google. Material Design offre un'interfaccia grafica molto più minimale, sviluppata soprattutto per essere molto più intuitiva e leggera, da notare anche l'introduzione di circa 5000 nuove API e nuove animazioni a 60 FPS.

Continua a leggere...

Le novità di Linux Mint 17.1 Rebecca

In questo articolo andremo ad analizzare le principali novità approdate in Linux Mint 17.1 Cinnamon e Mate.

Linux Mint 17.1 Rebecca
Tra le novità più attese dell'autunno 2014 troviamo l'arrivo di Linux Mint 17.1 Rebecca, la prima release che non segue più gli sviluppi di Ubuntu dato si basa ancora sulla versione LTS. Come già detto più volte dai developer Linux Mint, la distribuzione punta a migliorare i propri progetti come il desktop environment Cinnamon e Mate il tutto integrandoli sulle solide basi dell'attuale LTS 14.04 / Mint 17. Linux Mint 17.1 Rebecca include interessanti novità a partire dall'ambiente desktop Cinnamon aggiornato all'attuale versione stabile 2.4 con molte migliorie (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...

Installare MintMenu in Ubuntu Mate

In questa semplice guida vedremo come installare ed attivare facilmente MintMenu in Ubuntu Mate

MintMenu in Ubuntu Mate
Tra le tante novità che hanno debuttato nei mesi scorsi troviamo anche Ubuntu Mate, la nuova derivata che riporta nella distribuzione supportata da Canonical l'esperienza utente di Gnome 2. Ubuntu Mate ci consente di riavere Gnome 2 con tanto di supporto per le nuove applicazioni Gtk+3 e altre utili opzioni come ad esempio la funzione "Aero Snap" o window snapping ecc.
Per chi utilizza Ubuntu Mate è possibile installare anche il menu di default in Linux Mint, ecco come fare.

Continua a leggere...

dimanche 16 novembre 2014

Fedora e l'idea di abbandonare Firefox a causa della pubblicità

I developer Fedora stanno valutando di abbandonare Firefox nelle future versioni a causa delle Directory Tiles, la pubblicità nella nuova tab.

Fedora
Tra le tante novità approdate con Firefox 33.1, oltre alla nuova funzione Dimentica, troviamo anche l'attivazione delle tanto discusse Directory Tiles.
Per chi non lo sapesse le Directory Tiles è una funzionalità integrata nella nuova scheda di Firefox che include delle nuove tiles / anteprime di portali web (per maggiori informazioni) collegamenti che porteranno diversi soldi nelle casse di Mozilla. Ricordiamo che "la pubblicità" in Firefox avviene solo post installazione, durante l'utilizzo i vari tiles pubblicitari verranno rimossi dai siti più visitati dall'utente (da notare che attualmente la nuova funzionalità è disponibile solo in alcuni paesi). Directory Tiles che sembrano non piacere a Fedora a tal punto che Firefox potrebbe essere rimosso dalle future release.

Continua a leggere...

samedi 15 novembre 2014

Microsoft presenta Skype for Web

Microsoft ha ufficialmente presentato il nuovo Skype for Web, soluzione che ci consente di utilizzare il servizio voip e messaggistica istantanea da browser senza alcun plugin.

Skype è attualmente uno dei servizi Voip e di messaggistica istantanea tra i più utilizzati al mondo. Da notare che proprio il client di Skype è una delle applicazioni proprietarie tra le più utilizzate in Linux, anche se in futuro per utilizzare il servizio di Microsoft potremo utilizzare semplicemente il nostro browser. Difatti Microsoft ha recentemente presentato Skype for Web, servizio con il quale potremo effettuare chiamate video e audio o chattare con i nostri contatti direttamente da browser, il tutto senza utilizzare alcun plugin di terze parti. Tutto questo è possibile grazie a WebRTC, tecnologia open source già supportata dai più diffusi browser e utilizzata ad esempio da Mozilla con Firefox Hello (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...