mercredi 29 octobre 2014

Debian 8.0 e le migliorie nel settore multimediale

Tra le novità incluse in Debian 8.0 Jessie troviamo anche diversi software aggiornati e l'arrivo di XBMC for Debian.

Debian
Mancano ormai pochi giorni al 5 novembre data prevista per il fatidico "Freeze" di Debian 8.0 Jessie, data dalla quale gli sviluppatori non includeranno più novità ed aggiornamenti ma lavoreranno solamente alla correzione di bug. Tra le ultime novità introdotte in Debian 8.0 Jessie troviamo anche il media center XBMC (attualmente denominato Kodi) aggiornato alla versione 13.1 il cui pacchetto potrebbe essere rinominato in XBMC from Debian (xbmc-debian) basato su libav e non più sulle patch di FFMpeg (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...

Adjustable Clock, l'orologio personalizzabile di KDE

Plasma Adjustable Clock è un'utile plasmoide che ci consente di avere un'orologio personalizzabile in KDE / Kubuntu Linux.

Plasma Adjustable Clock
Tra le tante funzionalità incluse nel desktop environment KDE troviamo anche la possibilità di includere nuove funzionalità grazie ai plasmoidi. Kubuntu, openSUSE KDE, Chakra ecc vengono rilasciate con diversi plasmoidi disponibili, possiamo inoltre aggiungerne altri di terze parti direttamente dal gestore degli oggetti di KDE. Tra i plasmoidi di default in KDE troviamo anche l'orologio digitale (già incluso nel pannello) il quale però include possibile personalizzazioni, una valida alternativa arriva da Adjustable Clock.

Continua a leggere...

Windows 10 consentirà installazioni a riga di comando come in Linux

Il nuovo Windows 10 includerà la possibilità di effettuare ricerche, installare software e aggiornare il sistema operativo da riga di comando come in Linux.

Sono molti gli utenti e sviluppatori che ogni giorno utilizzano il terminale per effettuare installazioni di software, aggiornare la distribuzione, ecc in Linux.
Difatti il terminale (anche se non molto apprezzato dai nuovi utenti) rimane uno strumento per alcuni casi indispensabile per velocizzare alcune operazioni, caratteristica che sembra molto piacere anche a Microsoft a tal punto da includerla in Windows 10. A quanto pare il nuovo Windows 10 (che possiamo già testare seguendo questa guida), includerà OneGet, strumento a riga di comando accessibile da PowerShell, che consentirà di poter installare o cercare facilmente software e molte altre funzionalità.

Continua a leggere...

Lubuntu: disponibile la ISO con LXQt

I developer Lubuntu hanno rilasciato una nuova ISO della versione 14.10 Utopic Unicorn con LXQt preinstallato.

LXQt
Lo sviluppo di LXQt sta portando l'interesse da parte di molti utenti e sviluppatori compreso anche i developer Lubuntu i quali però hanno deciso (per ora) di rimanere fedeli a LXDE. LXQt attualmente è ambiente desktop ancora in fase di sviluppo che include ancora diversi bug da risolvere oltre altre migliorie da includere.
Attualmente è possibile installare e testare LXQt in Lubuntu grazie ai PPA Lubuntu-dev, inoltre da pochi giorni è disponibile anche la nuova ISO con inclusa la versione in fase di sviluppo del nuovo ambiente desktop basato su Qt.

Continua a leggere...

mardi 28 octobre 2014

LxPup 14.10 - Puppy Linux, LXDE e Ubuntu insieme

LxPup 14.10: le qualità di Puppy Linux unite alla leggerezza dell'ambiente desktop LXDE il tutto basato su Ubuntu.

LxPup 14.10
Puppy è attualmente una delle distribuzioni più apprezzate soprattutto da parte di utenti che dispongono di pc datati o che vogliono avviare un sistema operativo da pendrive in modalità persistente. Tra le tante derivate di Puppy troviamo anche LxPup, interessante progetto basato su ambiente desktop LXDE con il gestore dei pacchetti di Ubuntu. LxPup ci consente di avere un sistema operativo leggerissimo, da poter utilizzare sia su pendrive oppure installato su pc con tanto di versione non PAE e con gestore dei pacchetti di Ubuntu LTS (sia 12.04 Precise o 14.04 Trusty). Semplice e funzionale, LxPup include anche i tool grafici di Puppy Linux che ci consentono di configurare o installare facilmente la distribuzione con estrema facilità.

Continua a leggere...

lundi 27 octobre 2014

Ubuntu 15.04 Vivid: disponibili le daily build

Canonical ha rilasciato le Daily Build di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, ecco come scaricarle

 Ubuntu 15.04 Vivid
A pochi giorni dal rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn è già ufficialmente iniziato lo sviluppo della prossima release 15.04 Vivid Vervet distribuzione che possiamo già testare grazie alle nuove ISO Daily Build.
Per chi non lo sapesse, è possibile testare o installare la versione in fase di sviluppo di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet e derivate grazie ad immagini ISO costantemente aggiornate rilasciate dai developer Canonical. Questo consente a sviluppatori e beta tester di poter testare le novità e aggiornamenti vari introdotti durante lo sviluppo della nuova release, logicamente è una versione in fase di sviluppo che potrebbe includere bug anche critici.

Continua a leggere...

Soddisfatti di Ubuntu 14.10 Utopic? (oggi parliamo di...)

Chiediamo ai nostri lettori il parere su Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, nuova release stabile della distribuzione Linux più conosciuta al mondo.

Ubuntu 14.10 Utopic
Canonical ha recentemente rilasciato Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, nuova release stabile già installata  o testata da molti nostri lettori. Nella versione di default (ossia con Unity 7) non troviamo grossissime novità a parte la migrazione a GTK+3.12 e il nuovo Kernel 3.16 e aggiornamenti vari, le vere novità arrivano principalmente dalle derivate. Oltre alla versione con Unity 7, Ubuntu 14.10 Utopic è disponibile anche con la versione in fase di sviluppo di Unity 8 e il nuovo server grafico Mir, tra le altre derivate troviamo KDE 4.14.x (e la ISO con Plasma e KDE Frameworks 5.x) di Kubuntu e il debutto di Ubuntu Mate.

Continua a leggere...

Diritto al Rimborso licenze di Microsoft: nasce la campagna "Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!"

Italian Linux Society ha avviato la campagna "Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!" per sensibilizzare gli utenti a farsi rimborsare la licenza di Microsoft Windows.

Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!
La maggior parte dei personal computer in vendita nei vari negozi dispone di Windows preinstallato, sistema operativo il cui costo della licenza è già incluso nel prezzo finale. Se al posto di Windows vogliamo utilizzare Linux possiamo chiedere il rimborso della licenza, questo secondo una recente sentenza della Cassazione dell'11 settembre 2014. Molti utenti ed aziende non sono a conoscenza di questa possibilità,  per questo motivo l'Italian Linux Society ha recentemente avviato una campagna di sensibilizzazione denominata "Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!".

Continua a leggere...

Samsung Galaxy Ace Style G310 smartphone low cost con Android 4.4

Tra i tanti smartphone low cost disponibili sul mercato italiano troviamo anche Samsung Galaxy Ace Style, ecco le principali caratteristiche.

Samsung Galaxy Ace Style G310
Sono molte le aziende che stanno investendo molto sui device low cost da commercializzare principalmente nei mercati emergenti. Nel mercato italiano troviamo molti smartphone economici dalle caratteristiche davvero molto interessanti come ad esempio il Samsung Galaxy Ace Style G310.
Samsung Galaxy Ace Style G310 è uno smartphone Android economico realizzato principalmente per l'utente che ama chiamare o ricevere messaggi via sms o WhatsApp e chattare con gli amici ad esempio su Facebook, Twitter e altri social. Realizzato con ottimi materiali, Samsung Galaxy Ace Style G310 si basa su Android 4.4 KitKat con TouchWiz Essence UI con diverse app già preinstallate.

Continua a leggere...

AltYo nuovo terminale a tendina per Linux

Vi presentiamo AltYo, utile terminale a tendina open dotato di numerose funzionalità, ecco come installarlo in Ubuntu e derivate.

AltYo in Ubuntu
Il terminale rimane uno strumento per molti aspetti indispensabile per una distribuzione Linux dato che ci consente di effettuare velocemente molte opzioni come aggiornare la distribuzione, installare nuovi software, operare sul sistema ecc. Per chi utilizza molto spesso il terminale è disponibile il nuovo AltYo, progetto open source in grado di fornire un completo terminale a tendina dotato di numerose personalizzazioni e funzionalità. AltYo è un terminale a tendina, scritto in Vala con interfaccia grafica GTK+3, con caratteristiche molto simili ai famosi Guake, Tilda ecc.

Continua a leggere...

Ubuntu: come riprodurre video H.265

In questa guida vedremo come riprodurre video High Efficiency Video Coding (HEVC o H.265) utilizzando Totem in Ubuntu e derivate.

Totem - video H.265
Ubuntu, per motivi di licenza, viene rilasciato con il supporto per la riproduzione di file multimediali in formati liberi. Possiamo in un secondo momento installare facilmente i codec multimediali per riprodurre i più diffusi formati come ad esempio mp3, mp4, avi ecc. Purtroppo nei repository ufficiali di Ubuntu e derivate non troviamo il supporto per tutti i formati di file multimediali, ad esempio non possiamo riprodurre video in High Efficiency Video Coding (HEVC o H.265) a meno che non utilizziamo VLC, player che include il supporto per la riproduzione di questo formato.

Continua a leggere...

Rilasciato Bodhi Linux 3.0 RC2, ritorna E17

E' disponibile la seconda Release Candidate di Bodhi Linux, ecco le principali novità e come scaricarla.

Bodhi Linux
Bodhi Linux è una derivata non ufficiale di Ubuntu che include di default il desktop environment Enlightenment con alcune ottimizzazioni e applicazioni dedicate. Dopo l'ottimo successo ottenuto con la versione 2.4.0, lo sviluppo della versione 3.0 di Bodhi Linux ha portato non pochi problemi a causa soprattutto del passaggio ad Enlightenment E19 e l'abbandono del progetto da parte del fondatore Jeff Hoogland assieme ad altri sviluppatori. Alcuni sviluppatori hanno comunque deciso di continuare lo sviluppo e mantenimento di Bodhi Linux rilasciando da poche ore la Release Candidate numero 2 della futura versione 3.0.

Continua a leggere...

openSUSE Tumbleweed, la nuova rolling release

I developer openSUSE hanno annunciato l'arrivo della nuova rolling release Tumbleweed versione che unisce l'attuale Factory.

openSUSE
openSUSE è una distribuzione sviluppata principalmente per fornire un sistema operativo stabile, fornendo comunque agli utenti la possibilità di avere sempre aggiornare le proprie applicazioni,  Kernel, ambiente desktop ecc grazie ai repository di terze parti oppure i famosi repo Tumbleweed i quali (fino a pochi mesi fa) includevano però versioni ancora in fase di sviluppo. I developer openSUSE hanno rilasciato nei mesi scorsi Factory è una versione rolling release che consente di avere sempre aggiornato l'ambiente desktop, applicazioni, kernel ecc all'ultima versione stabile. Il successo di openSUSE Factory ha portato molte discussioni portando cosi alla nascita di un'unico progetto: openSUSE Tumbleweed la nuova rolling release.

Continua a leggere...

dimanche 26 octobre 2014

KDE e l'idea di un'esperienza utente simile a Windows 10

Il designer Ken Vermette ha rilasciato alcuni concept riguardanti KDE con un funzionalità molto simili al nuovo Microsoft Windows 10.

KDE - Windows 10 Menu
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare moltissime novità che hanno reso KDE sempre più completo, stabile e performante. Con il nuovo Plasma e KDE Frameworks 5.x gli sviluppatori KDE stanno cercando di migliorare notevolmente il desktop environment mantenendo però un'esperienza utente molto simile all'attuale. Gli sviluppatori stanno inoltre cercando di dare un look più moderno a KDE, un'idea potrebbe quella di fornire alcune caratteristiche introdotte da Microsoft con il nuovo Windows 10. A proporle è il designer Ken Vermette che ha rilasciato alcune immagini di un futuro KDE con un'esperienza utente simile a Windows 10 a partire dal menu con integrati i plasmoidi preferiti.

Continua a leggere...

inxi informazioni sul nostro sistema di default in Xubuntu

Vi presentiamo inxi, semplice tool che ci consente di avere informazioni dettagliate sul nostro sistema da terminale Linux.

inxi in Ubuntu
Tra le tante novità introdotte in Xubuntu 14.10 Utopic Unicorn troviamo anche preinstallato il nuovo tool inxi.
inxi è un tool open source che ci consente di avere informazioni dettagliate sul nostro sistema come ad esempio cpu, rete ecc il tutto da terminale. L'introduzione di default in Xubuntu di inxi consentirà agli sviluppatori di poter aver informazioni dettagliate sul sistema in caso di problemi di supporto hardware ecc. Difatti molto utenti in caso di problemi riguardanti supporto hardware o altro non sanno ad esempio quale scheda wireless, lan, grafica ecc utilizzano rendendo molto difficile la risoluzione del problema.

Continua a leggere...

Fedora 21 slitta il rilascio della beta

I developer hanno rivisitato le date previste per il rilascio della futura versione beta e finale di Fedora 21.

Fedora
A pochi giorni dal rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, l'attenzione da parte di molti utenti va a Fedora 21 nuova ed attesissima release che arriva a circa un anno dalla precedente versione. Come per le precedenti release, anche Fedora 21 ha subito notevoli ritardi nello sviluppo causati principalmente da alcuni bug critici ancora da risolvere, Per questo motivo gli sviluppatori Fedora hanno deciso di rilasciare la Beta di F21 il prossimo 4 novembre mentre il rilascio della versione stabile è previsto per martedì 9 dicembre.

Continua a leggere...

samedi 25 octobre 2014

Mozilla e l'idea di includere Lightning in Thunderbird 38

Gli sviluppatori del client email Thunderbird stanno valutando di integrare l'add-on Lightning nella futura versione stabile numero 38 del client email open source.

Lightning in Thunderbird
Thunderbird è attualmente uno dei client email tra i più utilizzati dagli utenti Linux e non solo. Tra le tante caratteristiche incluse in Thunderbird troviamo anche la possibilità di aggiungere nuove funzionalità e personalizzazioni tramite add-on dedicati, tra questi troviamo anche Lightning che ci consente di organizzare al meglio i nostri appuntamenti, eventi ecc direttamente dal client email open di Mozilla. Gli sviluppatori Thunderbird stanno prendendo in considerazione di includere all'interno del software un calendario in grado di gestire gli appuntamenti ecc come accade in altri famosi client email come ad esempio Outlook di Microsoft, Evolution di Gnome ecc.

Continua a leggere...

Neptune OS 4.2 disponibile per il download

I developer del progetto Neptune hanno annunciato il rilascio della nuova versione 4.2, aggiornamento che porta il nuovo Kernel 3.16 e altre importanti novità.

Neptune OS
Neptune OS è una distribuzione Linux che punta ad offrire un sistema operativo stabile ed affidabile con applicazioni, Kernel ecc sempre aggiornati. L'idea del progetto Neptune OS è quella di coniugare la stabilità di Debian 7 Wheezy con ambiente desktop KDE ed applicazioni costantemente aggiornate all'ultima versione stabile disponibile grazie a repository dedicati. Con la nuova versione 4.2 di Neptune OS troviamo di default il Kernel Linux 3.16.3 (+bfq I/O Scheduler) con file system Btrfs di default, preinstallato troviamo anche Snapper, software che ci consente di creare snapshot incrementali del sistema operativo (per maggiori informazioni).

Continua a leggere...

ownCloud e la richiesta di rimuovere il servizio dai repo ufficiali Ubuntu

I developer ownCloud hanno chiesto a Canonical di rimuovere dai repository ufficiali di Ubuntu la versione server del cloud storage open source.

ownCloud in Ubuntu
ownCloud è una piattaforma open source che ci consente di trasformare il nostro personal computer in un completo server cloud. Grazie a ownCloud, utenti ed aziende potranno creare facilmente un proprio server cloud con il quale poter accedere da remoto ai propri file preferiti senza dover utilizzare vari servizi di cloud storage come ad esempio Google Drive, Dropbox, Mega ecc. Gli sviluppatori ownCloud hanno recentemente chiesto a Canonical di rimuovere i pacchetti dai repository ufficiali di Ubuntu dato che si trova una versione ormai datata che include diversi bug che potrebbero rendere insicuro il server cloud.

Continua a leggere...

Calcolare il Codice Fiscale da Desktop

Vi presentiamo una semplice applicazione per calcolare e stampare il Codice Fiscale direttamente dal nostro desktop.

Codice Fiscale in Ubuntu
Il Italia il codice fiscale è un codice alfanumerico di 16 caratteri che identifica in modo univoco i cittadini. Di norma il codice fiscale viene rilasciato ad ogni cittadino italiano attraverso un tessera magnetica, è incluso anche nella nuova tessera sanitaria inoltre è possibile calcolarlo anche attraverso vari siti online. Per gli utenti o aziende che molto spesso devono calcolare il codice fiscale è disponibile anche una nuova applicazione per Linux e Microsoft Windows con la quale potremo effettuare questa operazione direttamente dal desktop senza utilizzare alcun servizio online.

Continua a leggere...

Google presenta Inbox, l'email diventa smart

Google ha ufficialmente presentato il nuovo Inbox, nuovo servizio che trasforma l'email in un'assistente personale organizzando al meglio i nostri messaggi.

Google Inbox
Gmail è attualmente uno dei servizi di webmail più utilizzati al mondo, il successo è dovuto soprattutto all'affidabilità oltre all'integrazione di numerose ed utili funzionalità. I tecnici Google hanno deciso di rendere Gmail ancora più completa e funzionale grazie al nuovo Inbox, nuovo servizio presentato proprio nei giorni scorsi. Google Inbox è una versione "avanzata" di Gmail in grado di aiutare gli utenti ad organizzare al meglio le proprie email, mettendole in evidenza conforme le nostre preferenze.

Continua a leggere...

vendredi 24 octobre 2014

Berlino e l'idea di abbandonare OpenOffice per Microsoft Office

La città di Berlino sta prendendo in considerazione di abbandonare OpenOffice per installare Microsoft Office nei 6000 pc dell'amministrazione comunale.

Negli ultimi anni abbiamo segnalato diverse città abbandonare il software proprietario di Microsoft per puntare in soluzioni open source. A quanto pare la città di Berlino sembra invece intenzionata a ritornare a Microsoft Office dopo anni di utilizzo di OpenOffice, suite per l'ufficio open source gratuita installata nei personal computer dell'amministrazione comunale dal 2010.
Il motivo dell'abbandono di OpenOffice è dovuto alla versione ormai datata, la quale sta portando notevoli problemi ai dipendenti comunali riguardanti soprattutto l'importazione e gestione di documenti proprietari di Microsoft Office.

Continua a leggere...

Inizia lo sviluppo di Ubuntu 15.04 Vivid

Canonical è già al lavoro nello sviluppo della futura versione 15.04 Vivid Vervet, ecco le prime novità.

Ubuntu 15.04 Vivid Vervet
A poche ore dal rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, lo sviluppo della distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo si concentra sulla futura versione 15.04 Vivid Vervet. Proprio in queste ore lo sviluppatore Adam Conrad ha annunciato l'avvio dello sviluppo di Ubuntu 15.04 Vivid nuova release il cui sviluppo sarà principalmente dedicato al nuovo Unity 8 e server grafico Mir oltre a svariati aggiornamenti a partire dal Kernel Linux che dovrebbe arrivare nella versione 3.17.x (o 3.18).

Continua a leggere...

Installare Systemd in Ubuntu e derivate

In questa guida vedremo come installare e attivare correttamente il gestore degli avvii Systemd in Ubuntu Linux e derivate.

Ubuntu
Tra le tante novità approdate in Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn troviamo anche il gestore degli avvii Systemd incluso nei repository ufficiali. Systemd sarà il gestore degli avvii di default nelle future versioni di Ubuntu, scelta dovuta visto il passaggio da sysvinit a systemd da parte di Debian. Possiamo quindi installare e attivare Systemd in Ubuntu, operazione abbastanza semplice anche se a mio avviso non porta grosse migliorie confronto l'attuale Upstart (durante i miei test in macchine virtuali i temi di avvio sono bene o male gli stessi).

Continua a leggere...

GNOME Shell Extension Installer in Linux

GNOME Shell Extension Installer è un'utile tool che ci consente di cercare ed installare estensioni in Gnome Shell direttamente da terminale.

GNOME Shell Extension Installer
Una delle principali caratteristiche di Gnome Shell è la possibilità di includere nuove funzionalità e personalizzazioni varie tramite estensioni dedicate. Come per un moderno browser, potremo installare facilmente nuove estensioni direttamente dal portale extensions.gnome.org e gestire dal web oppure da Gnome Tweak Tool. Possiamo effettuare ricerche ed installare estensioni di Gnome Shell direttamente dal nostro terminale, senza quindi utilizzare nessun browser, grazie al nuovo tool GNOME Shell Extension Installer.

Continua a leggere...

Le novità di VLC 3.0 e come testarlo in Ubuntu e derivate

In questo articolo andremo ad analizzare le principali novità incluse in VLC 3.0 e vedremo come testarlo in Ubuntu e derivate.

VLC 3.0 Git in Ubuntu
VLC è attualmente uno dei player multimediali tra i più conosciuti ed utilizzati al mondo. Il successo di VideoLAN VLC è dovuto principalmente al supporto per i più diffusi formati di file audio e video oltre a disporre di numerose funzionalità. Gli sviluppatori VideoLAN hanno già iniziato a lavorare nella futura versione 3.0 di VLC, aggiornamento che renderà ancora più completo e funzionale il famoso player multimediale open source. VLC 3.0 includerà il supporto per catturare il desktop di sistemi con server grafico Wayland, la nuova versione inoltre introdurrà il supporto per molti nuovi formati compreso HDS (Http Dynamic Streaming) di Adobe (f4m, f4v, ecc.) e HD-DVD .evo (H.264, VC-1, MPEG-2, PCM, AC-3, E-AC3, MLP, DTS), Daala video e sottotitoli ARIB B24.

Continua a leggere...

jeudi 23 octobre 2014

UbuTricks installare le applicazioni non incluse nei repo ufficiali di Ubuntu con un click

UbuTricks è un'utile applicazione che ci consente di installare applicazioni non presenti nei repository ufficiali di Ubuntu con un singolo click.

UbuTricks in Ubuntu
Nei repository ufficiali di Ubuntu troviamo moltissime applicazioni, inoltre possiamo installare anche nuovi aggiornamenti o altre applicazioni  non incluse come ad esempio Google Earth, Calibre, ecc attraverso PPA o pacchetti deb. L'operazione è abbastanza semplice anche se in diversi casi dovremo operare da terminale, funzionalità non troppo amata da parte soprattutto di nuovi utenti.
Per facilitare l'installazione o aggiornamento di applicazioni non incluse nei repository ufficiali di Ubuntu è disponibile il tool UbuTricks, con il quale potremo effettuare tutte queste operazioni da una semplice interfaccia grafica.

Continua a leggere...

Ubuntu 14.10 Utopic Rilasciato, ecco come scaricarlo

Canonical ha ufficialmente rilasciato il nuovo Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, ecco le principali novità e come scaricarlo

Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn
Dopo sei mesi di duro lavoro è finalmente disponibile la nuova ed attesissima versione stabile di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn. Gli sviluppatori Canonical si sono concentrati principalmente nello sviluppo di Unity 8 e del nuovo server grafico Mir visto il prossimo debutto di Ubuntu OS nei device mobili. Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn viene rilasciata con pochissime novità, a parte i vari aggiornamenti e migliorie riguardanti soprattutto il supporto hardware, le grandi novità le abbiamo nella ISO Ubuntu Desktop Next nella quale potremo testare Unity 8 e Mir (ricordo che parliamo di un desktop environment e server grafico ancora in fase di sviluppo). Altra novità riguarda Ubuntu MATE 14.10 Utopic Uniocorn, nuova derivata che riporta l'esperienza utente di Gnome 2 in nuove release del sistema operativo di Canonical.

Continua a leggere...

Testare Android 5.0 in Ubuntu e altre distribuzioni Linux

In questa guida vedremo come poter testare Android 5.0 Lollipop in Linux grazie ad Android SDK, ecco come fare.

Android SDK - 5.0 Lollipop
Nei giorni scorsi Google ha ufficialmente presentato il nuovo Android 5.0 Lollipop, nuova versione del famoso sistema operativo mobile che troveremo già preinstallata nei nuovi Nexus 6, 9 e Player.
Android 5.0 Lollipop porta con se moltissime novità a partire dalla nuova interfaccia grafica Material Design e altre migliorie (per maggiori informazioni). Possiamo già testare in anteprima il nuovo Android 5.0 Lollipop sul nostro pc grazie ad Android SDK, piattaforma di sviluppo creata da Google che include già la nuova versione del sistema operativo mobile.

Continua a leggere...

Arch Linux: arriva Gnome 3.14.1 e Linux 3.17.1

Grosse novità per Arch Linux, nei repository ufficiali arriva Gnome 3.14.1 e il Kernel Linux 3.17.1

Gnome 3.14.1 in Arch Linux
Una delle principali caratteristiche di Arch Linux è quella di avere sempre aggiornato il Kernel, ambiente desktop, software, driver ecc. Negli ultimi anni lo sviluppo e mantenimento di Arch Linux ha subito numerose modifiche, gli aggiornamenti non sono più immediati ma vengono prima testati nei repository testing, una volta corretti tutti i vari bug la nuova versione approda nei repo stabile, operazione che richiede normalmente giorni se non settimane. Proprio in questi giorni nei repository ufficiali di Arch Linux è attivato la nuova versione 3.14.1 di Gnome, importante aggiornamento che rende ancora più stabile e reattivo il famoso desktop environment del piedone.

Continua a leggere...

Balsa semplice e leggero Client Email per Linux

Vi presentiamo Balsa, leggero client email per Linux ottimo per ambienti desktop leggeri.

Balsa in Ubuntu
Nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux troviamo numerosi client email con caratteristiche ben diverse tra loro. Tra i più conosciuti ed utilizzati troviamo Mozilla Thunderbird, Evolution, KMail, Claws Mail, Geary ecc oltre a Balsa interessante progetto realizzato da alcuni developer Fedora.
Balsa è un client email open source con interfaccia grafica GTK+ sviluppato per essere leggero ma allo stesso tempo completo di numerose ed utili funzionalità. L'idea del progetto Balsa è quella di un client email da poter essere utilizzato sia in Gnome che in desktop environment leggeri come LXDE e XFCE includendone un'ottima integrazione.

Continua a leggere...

Meego T01 nuovo mini-pc x86 Linux, Windows e Android

Meego T01 è un nuovo mini-pc / tv stick basato su processore Intel quad core x86 consentendo cosi di poter installare la nostra distribuzione Linux preferita oppure Microsoft Windows o Android.

Meego T01
Nel mercato sono presenti ormai moltissime tv stick / mini-pc ossia dei dispositivi con dimensioni simili ad una pendrive USB che includono però al suo interno un vero e proprio personal computer. Possiamo utilizzare i mini-pc / tv-stick come media center multimediale, navigare in internet ecc grazie soprattutto ad Android e le tante applicazioni disponibili. La maggior parte delle Tv Stick attualmente presenti sul mercato si basano su una  SoC ARM, alcune di essere dispongono di distribuzioni Linux dedicate, con alcune funzionalità limitate (ad esempio non è disponibile flash player, wine, skype ecc). Una svolta arriva da Meego T01, nuovo mini-pc basato su processore Intel X86, consentendoci quindi di poter avviare la nostra distribuzione Linux preferita oppure Microsoft Windows o Android.

Continua a leggere...

Video - Ubuntu Touch 14.10 in Nexus 5

Vi presentiamo un'interessante recensione riguardante lo sviluppo di Ubuntu Touch 14.10 Utopic in Nexus 5.

Video - Ubuntu Touch 14.10 in Nexus 5
Mancano ormai pochi mesi all'attivo nel mercato dei primi smartphone con Ubuntu Touchm nuova versione del sistema operativo che troveremo presto di default anche nella versione desktop. Ubuntu Touch è un sistema operativo mobile open source sviluppato da Canonical per fornire una nuova esperienza utente basata principalmente sulle gesture con tante nuove features e applicazioni open source. Lo sviluppo di Ubuntu Touch sta rendendo il sistema operativo mobile sempre più stabile e completo anche se dovremo aspettare ancora diverso tempo prima di poter considerare questo nuovo progetto una valida alternativa ad Android, Windows Phone o Apple iOS.

Continua a leggere...

Debian: XFCE di default in versioni non x86

I developer Debian hanno deciso che la futura versione 8.0 Stabile verrà rilascia con Gnome di default solo per architetture x86, le altre avranno XFCE.

Debian Linux
Mancano ormai pochi giorni al freeze ossia il congelamento dei pacchetti da parte di Debian 8.0 Jessie, successivamente gli sviluppatori non includeranno più nessun aggiornamento o modifica al sistema operativo per dedicarsi alla correzione di bug. Dopo tante discussioni a riguardo, i developer del sistema operativo universale hanno deciso di mantenere GNOME come desktop environment di default ma solo per le architetture x86 (ossia i386 e amd64) mentre per ARM e altre architetture sarà XFCE l'ambiente desktop di default.

Continua a leggere...

mercredi 22 octobre 2014

Le novità di Ubuntu GNOME 14.10 Utopic

In questo articolo andremo ad analizzare le novità incluse in Ubuntu GNOME 14.10 Utopic Unicorn.

Ubuntu GNOME 14.10 Utopic Unicorn
Ubuntu Gnome è una derivata in grado di coniugare le qualità del sistema operativo di Canonical con l'ambiente desktop Gnome Shell. Gli sviluppatori del progetto Ubuntu GNOME hanno introdotto alcune piccole personalizzazioni riguardanti soprattutto l'installer, l'integrazione di font Ubuntu di default nella distribuzione oltre ad includere applicazioni come Firefox, Ubuntu Software Center ecc. Ubuntu GNOME 14.10 Utopic Unicorn porta con se la nuova versione 3.12 di GNOME, aggiornamento che rende ancora più stabile e completo l'ambiente desktop del piedone.

Continua a leggere...

EUROCOM M5 Pro potente notebook senza sistema operativo

Vi presentiamo il nuovo M5 Pro, potente personal computer portatile di Eurocom disponibile senza sistema operativo.

EUROCOM M5 Pro
Eurocom ha recentemente presentato il nuovo b notebook che si candida come uno dei migliori pc portatili per il gaming attualmente disponibili sul mercato. Tra le principali caratteristiche del nuovo EUROCOM M5 Pro troviamo la possibilità di includere un display 4k (con risoluzione da 3840 x 2160 pixel) il tutto gestito da una potente scheda grafica Nvidia 970M o 980M e da un processore Intel Core i7 di quarta generazione. Come il resto dei pc prodotti e commercializzati da Eurocom, il nuovo M5 Pro ci consente di aggiungere RAM (fino 32 Gb), hard disk o SSD ecc al momento dell'ordine.

Continua a leggere...

Ubuntu 16.04 sarà l'ultima release disponibile nella versione 32 bit?

Lo sviluppatore Bryan Quigley ha proposto di rendere Ubuntu 16.04 LTS l'ultima versione con ISO nella versione 32 Bit.

Ubuntu
La maggior parte degli utenti che installano Fedora, Debian, Arch Linux, Ubuntu ecc utilizzano la versione 64 bit, architettura ormai supportata al meglio dalle principali distribuzioni Linux. A confermarlo sono i dati che arrivano dai download di Debian e altre distribuzioni Linux dove notiamo che l'architettura 64 Bit è la più utilizzata dagli utenti. Da notare inoltre che alcune distribuzioni (come ad esempio Chakra) hanno già iniziato a rimuovere il supporto per 32 Bit, scelta che verrà presto presa in considerazione anche dai developer Arch Linux e Ubuntu.
Bryan Quigley ha proposto di rendere Ubuntu 16.04 LTS l'ultima versione con ISO nella versione 32 Bit in maniera tale da fornire il supporto per pc datati fino al 2021.

Continua a leggere...

Kingsoft WPS Office Alpha 16 disponibile per il download

I developer Kingsoft hanno annunciato il rilascio della Alpha numero 16 della suite per l'ufficio WPS Office.

Continua lo sviluppo di Kingsoft WPS Office suite per l'ufficio multi-piattaforma dotata di numerose ed interessanti caratteristiche. L'idea del progetto WPS Office è quella di poter fornire agli utenti un'alternativa gratuita a Microsoft Office, includendo un'ottimo supporto per formati proprietari e una moderna ed intuitiva interfaccia grafica. Da notare che WPS Office è inclusa nei repository ufficiali di Ubuntu Kylin, derivata specifica per gli utenti orientali che sta riscontrando un notevole successo soprattutto in Cina. Proprio in questi giorni, gli sviluppatori Kingsoft hanno annunciato il rilascio della nuova versione Alpha 16 di WPS Office, aggiornamento che porta con se alcune novità.

Continua a leggere...

Ubuntu viene utilizzato dalla FIA per le previsioni meteo nella F1

Ubuntu viene utilizzato anche nella Formula 1 dai tecnici della FIA per le previsioni meteo, ecco un video che lo conferma.

Ubuntu in un pc Lenovo della FIA
In questi anni abbiamo indicato come Ubuntu sia un sistema operativo utilizzato non solo da molti utenti ma anche diverse aziende. Ad esempio Ubuntu viene utilizzato nei sistemi della NASA oppure per la produzione di Film oppure dalla Polizia Postale per trovare truffe via web ecc.
A quanto pare il sistema operativo di Canonical viene utilizzato anche nella Formula 1 dai tecnici della FIA per le previsioni meteo. A  confermarlo è un recente video della BBC durante il gran premio di Suzuka nel quale troviamo un tecnico della FIA a mostrare le previsioni meteo in un notebook con Ubuntu.

Continua a leggere...

mardi 21 octobre 2014

L'idea di Ubuntu in Google Glass

L'esperienza utente di Unity di Ubuntu nella realtà aumentata degli occhiali Google Glass? Per ora è solo un'idea.

Ubuntu in Google Glass
Tra i tanti progetti sviluppati da Google troviamo anche i nuovi occhiali a realtà aumentata, versione in fase di sviluppo già disponibile sul mercato a prezzi però ancora troppo elevati.
Google Glass sono occhiali "intelligenti" nati per migliorare la nostra vita, semplicemente aggiungendo informazioni utili a ciò che stiamo guardando in quel momento, esempio possiamo avere informazioni meteo, dettagli su cibi che mangiamo, informazioni sul traffico ecc. In futuro sarà possibile avere occhiali a realtà aumentata anche con sistemi operativi diversi, un'idea potrebbe essere quella di includere Ubuntu.

Continua a leggere...

Le novità previste per Mozilla Firefox 34

Mozilla sta terminando i lavori per la futura versione numero 34 di Firefox, aggiornamento che includerà di default Hello e altre importanti novità.

Firefox 34
A pochi giorni dal rilascio della versione stabile di Firefox 33, lo sviluppo del browser open source di Mozilla si concentra sulla futura versione stabile numero 34 che debutterà il prossimo 24 novembre.
Tra le novità confermate in Firefox 34 troviamo il nuovo Mozilla Hello attivo di default, funzionalità che ci consentirà di poter  effettuare chiamate / video-chiamate gratuite senza utilizzare alcun account, plugin di terze parti o altro (per attivare Firefox Hello nelle versioni precedenti basta consultare questa guida). Oltre a Firefox Hello, nella futura versione 34 del browser open source di Mozilla troveremo di default il nuovo gestore dei temi disponibile direttamente dalla personalizzazione del menu.

Continua a leggere...

Rilasciato Debian 7.7 Wheezy

Continua il mantenimento di Debian Stabile con la nuova versione 7.7 Wheezy, le novità e come scaricarla.

Debian
Mancano ormai pochi giorni al "congelamento" dei pacchetti di Debian 8.0 Jessie, dal quel momento gli sviluppatori del sistema operativo universale si concentreranno esclusivamente nella correzione di bug per rendere stabile e affidabile la futura versione Stabile. Oltre allo sviluppo di "Jessie" i developer Debian sono impegnati anche nel mantenimento dell'attuale versione stabile 7.x Wheezy disponibile nella versione 7.7.
Debian 7.7 Wheezy è una versione che porta con se solo alcune correzioni di bug in maniera tale che l'utente o azienda avrà già un sistema operativo stabile e sicuro post installazione.

Continua a leggere...

Ubuntu 14.10 Guida Post Installazione

Ecco finalmente la nuova Guida Post Installazione dedicata ad Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn.

Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn
In questa semplice guida vedremo come completare facilmente l'installazione di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, nuova release stabile che porta con se soprattutto diversi aggiornamenti che rendono il sistema operativo più stabile, affidabile e reattivo.
Confronto ad Trusty, Ubuntu 14.10 Utopic non include grosse novità visto che gli sviluppatori si sono concentrati principalmente nello sviluppo del nuovo Unity 8 e server grafico MIR. In questa guida vedremo come installare facilmente driver proprietari, codec, font, java, Steam ecc in Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn il tutto in maniera semplice per facilitare le operazioni da parte di nuovi utenti.

Continua a leggere...

Cairo-Dock 3.4 disponibile per il download

E' disponibile la nuova versione 3.4 della dockbar Cairo Dock, ecco le novità e come installarla in Ubuntu e derivate.

Cairo-Dock in Ubuntu
Cairo-Dock è una dockbar open source tra le più conosciute ed utilizzate dagli utenti Linux. Da notare che Cairo-Dock non è solo una dockbar, difatti include anche un sessione dedicata (basata su Gnome) in grado di offrire un ambiente desktop leggero, reattivo e personalizzabile basato su una dock e due piccoli pannelli posti sulla parte superiore del desktop che includono menu, applet, ecc. Grazie alla versione Fallback possiamo utilizzare Cairo-Dock anche in personal computer datati dato che non viene richiesto OpenGL. Con la nuova versione 3.4 di Cairo-Dock oltre a varie correzioni di bug troviamo nuove ed utili funzionalità  come ad esempio la possibilità di personalizzare il menu.

Continua a leggere...

Privacy Indicator 0.0.4 approdano nuove funzionalità

E' disponibile la nuova versione 0.0.4 di Privacy Indicator, aggiornamento che include molte nuove ed utili funzionalità.

Privacy Indicator in Ubuntu
Una delle principali caratteristiche del desktop environment Unity è sicuramente il Dash, "lavagna" intelligente con la quale possiamo effettuare non solo ricerche mirate su applicazioni e file presenti sul nostro sistema operativo ma anche effettuare ricerche sui numerosi siti web, all'interno di applicazioni ecc. Funzionalità che ha portato diversi problemi a Canonical visto che le ricerche online sono attive di default, stessa cosa per Zeitgeist, il framework open source, che va a registrare le varie attività indicandoci ad esempio quali file abbiamo recentemente avviato. Possiamo mantenere la nostra privacy, disattivando queste ed altre funzionalità di Unity grazie ad un semplice applet denominato Privacy Indicator da pochi giorni disponibile nella nuova versione 0.0.4.

Continua a leggere...

lundi 20 octobre 2014

Ubuntu 15.04 codename Vivid Vervet

Mark Shuttleworth ha annunciato il nuovo codename della futura versione 15.04 che sarà Vivid Vervet.

 Ubuntu 15.04 Vivid Vervet
Tra le tante novità include in Ubuntu troviamo anche un particolare codename assegnato ad ogni nuova release dedicato ad un'animale il cui nome inizia con una lettera sempre progressiva. Esempio in Ubuntu 14.04 il codename era  Trusty Thar (TT) mentre in Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn (UU) mentre nella futura versione 15.04 sarà Vivid Vervet (VV), per Ubuntu 15.10 il codename inizierà con Z. Ad annunciare il codename di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet è stato Mark Shuttleworth, il fondatore di Canonical, nome che arriva a pochi giorni dall'attesissimo rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic.

Continua a leggere...

Microsoft si prepara a portare Docker in Windows?

Docker la piattaforma cloud basata su Linux potrebbe presto arrivare anche in Windows, parola di Microsoft.

Docker è una moderna piattaforma molto utilizzata da moltissime aziende che consente di facilitare la gestione di software in maniera tale da poterlo copiare, spostare ecc in vari server. Si stima che attualmente più di 14.000 applicazioni e servizi web utilizzano Docker nelle proprie infrastrutture, confermando le qualità della piattaforma da molti considerata come il futuro del software online.
Da notare che attualmente Docker si basa su cgroups funzionalità del Kernel Linux in grado di gestire l'utilizzo della risorse del sistema limitandone o isolando alcuni processi. Attualmente Docker è quindi disponibile solo per Linux, il successo della piattaforma sta però penalizzando notevolmente Microsoft, per questo motivo l'azienda di Redmond ha confermato che presto funzionalità simili a Docker saranno disponibili anche per Windows Server.

Continua a leggere...

Dell Inspiron 3542 con Ubuntu preinstallato a 240 Euro

E' disponibile in Italia il nuovo Dell Inspiron 3542 personal computer portatile con Ubuntu preinstallato a soli 240 Euro.

Dell Inspiron 3542
E' disponibile presso Diwo il nuovo Dell Inspiron 3542, personal computer portatile economico con Ubuntu Linux preinstallato. Dell Inspiron 3542 è un notebook con display da 15.6 pollici basato su processore Intel dual core, realizzato con materiali di ottima qualità che lo rendono come uno dei migliori portatili di fascia bassa attualmente disponibile sul mercato. Viene rilasciato con Ubuntu 12.04 Precise LTS preinstallato, possiamo comunque installare un'altra distribuzione Linux preferita o volendo anche Microsoft Windows grazie ai driver inclusi con il pc (che possiamo anche scaricare online dal portale ufficiale Dell).

Continua a leggere...

Blocks e Yako: concept di smartwatch e smartphone modulari in un video

Vi presentiamo due interessanti video riguardanti i concept Blocks e Yako, uno smartwatch e smartphone modulari.

Blocks SmartWatch
Sono molte le aziende impegnate nello sviluppo di nuovi device modulari, tra queste troviamo anche Google con l'ormai famoso Project ARA. L'idea è quella di fornire agli utenti la possibilità di inserire nel proprio dispositivo moduli conforme le proprie preferenze od utilizzo, un po come fa un cliente quando decide di acquistare un pc assemblato.  Un'idea sul futuro dei device modulari arriva da due interessanti concept: lo smartwatch Blocks e smartphone Yako.

Continua a leggere...

Ubuntu compie 10 Anni

Dieci anni fa, Mark Shuttleworth annunciava il rilascio di Ubuntu 4.10 Warty Warthog la prima versione della distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo.

Ubuntu
Con una mailing list intitolata "Announcing Ubuntu 4.10 The Warty Warthog Release", Mark Shuttleworth annunciava il rilascio della prima release di Ubuntu, l'attuale distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo. Son passati ben 10 anni da quel fatidico giorno, dal quale abbiamo visto avvicinarsi al sistema operativo libero sempre più utenti ed aziende. L'idea iniziale di Ubuntu fu quella di creare una versione di Debian semplice da installare, configurare ed utilizzare, negli anni successivi Canonical ha introdotto moltissime novità come il nuovo desktop environment Unity, l'installer Ubiquity, Ubuntu Software Center e molto altro ancora.

Continua a leggere...